Scarcerazione boss, Luigi de Magistris: "Con Di Matteo non sarebbe successo" Scarica

Invia ai tuoi amici
Aggiungi
  • 13 mag 2020

  • Scarcerazione boss, Luigi de Magistris: "Con Nino Di Matteo non sarebbe avvenuta la scarcerazione di questi criminali. Non c'è luogo più sicuro per non farsi contagiare dal coronavirus del 41 bis, perché non vedi nessuno"

Commenti

  • Family -Tekno reporter -

    Se non è questa la conferma che,toto riina nella sua ascesa stato mafia, si è preso tutto...

  • Giuseppe Dz
    Giuseppe Dz 4 mesi fa

    Ma si tutti parlano contro la mafia ma credo che altrettanti siano succubi per qualche motivo delle mafie stesse naturalmente in sordina sperando che qualsiasi cosa possa passare inosservata ma da tanto intelligenti che sono manco si accorgono quando siano lampanti queste cose contro senso scarcerare qualcuno perchè non si ammali del corona ma se questo praticamente in carcere è isolato come fa ad infettarsi, e per di più lo mandano a Brescia in Lombardia, dove naturalmente le probabilità di infezione saliranno al 90%, mah e questo penso risulti normale visto che nessuno se ne interessa minimamente.

  • primo azzurro
    primo azzurro 4 mesi fa

    Il sindaco di Napoli dovrebbe sapere da ex Magistrato che, chi è detenuto in regime di 41bis, è costantemente controllato da Agenti di Polizia Penitenziaria e con i quali ha contatto. Inoltre in molte strutture penitenziarie è previsto un sistema di riscaldamento che potrebbe diffondere il virus. Fondamentalmente sono contrario alla scarcerazione, ma il ragionamento del sindaco è completamente sbagliato!

  • Toro Azzurro1926
    Toro Azzurro1926 4 mesi fa (modificato)

    Sembra palese che il grillino incompetente abbia ricevuto pressioni dalla mafia per non nominare il giudice Di Matteo

  • max rezza85
    max rezza85 4 mesi fa

    Ogni giorno sento quello che combinano al governo e ogni giorno penso di essere solo in un brutto sogno. Qualcuno mi dica come si esce da questo incubo !!!